Convegno “Why fai il bullo 2.0”

L’evento dà seguito al progetto biennale “Joining forces to combat cyber bullying in schools” finanziato dalla Commissione Giustizia dell’Unione Europea (bando Daphne) con l’Associazione bNET partner per l’Italia insieme ad altri 4 paesi europei.
Quali le dinamiche, le motivazioni e le fragilità degli adolescenti che possono manifestarsi con atti di bullismo o di cyber-bullismo? E quali le strategie per prevenirli o contrastarli? Il cuore del progetto consiste nel promuovere una cultura della gestione positiva dei conflitti nella scuola attraverso nuove strategie e metodologie già sperimentate a livello internazionale, in particolare riferite all’accelerazione significativa del cyber-bullismo con la diffusione degli smartphones che permettono ai ragazzi un accesso personalizzato e pervasivo alla rete e ai social networks con nuove e sottili forme di rischio e violenza psicologica.