Gli inizi:
crollo del muro di Berlino e nascita del Progetto Pace

Caduta del muro di berlino

Era appena caduto il muro di Berlino, fatto impensabile anche solo qualche anno prima, e quel sogno di tanti ragazzi, cioè che i popoli dell’Est potessero incontrarsi con quelli dell’Ovest, appariva finalmente a portata di mano.  Il desiderio di cambiamento era stato colto ed espresso molto bene in forma artistica dall’equipe teatrale dei Giovani per un Mondo Unito di Trento con una rappresentazione di prosa dal titolo “Soffia il vento”… continua

1994: primo viaggio umanitario a Postojna

Primo viaggio

Nel 1994 giunge all’Istituto Besta di Treviso una richiesta di aiuto e sostegno da alcuni volontari in contatto con un Campo profughi di Postojna in Slovenia, dove erano rifugiate famiglie provenienti dalla Bosnia e dal Kosovo ospitate all’interno di un’ex caserma: in particolare veniva chiesto materiale didattico per avviare la scuola  ai ragazzi del Campo.
Due studentesse, Katia e Irene, non si accontentarono di animare una raccolta di cancelleria, che aveva incontrato il favore e la generosità  di tanti studenti e di tante cartolerie di Treviso e provincia, ma chiesero di poter consegnare personalmente i 15 scatoloni pieni di zaini, quaderni, penne, matite, ecc. recandosi al campo di Postojna… continua

1996 – 2003: sviluppo locale del Progetto Pace

Premio per la pace

Nel 1996 la Regione del Veneto segnala il Progetto Pace come uno dei più significativi progetti promossi dalle scuole, nell’occasione viene consegnato un diploma durante una cerimonia ufficiale a Venezia. E’ il primo riconoscimento, preludio di quello che verrà  assegnato all’Istituto Besta nel 1997: il Premio Veneto per la Pace.
Un premio non solo simbolico perché accompagnato da tre milioni di lire che permise di far fronte alle spese, sempre crescenti, che accompagnavano lo sviluppo del progetto e che trovò diverso spazio nelle cronache locali… continua

2004 – 2010: nascita della Rete e sviluppo internazionale

Nasce la rete progetto pace

2004 – Nasce ufficialmente la Rete Progetto Pace con il relativo Protocollo d’Intesa e lo Statuto sottoscritti da una cinquantina di scuole del Veneto e da alcune associazioni; si tiene la prima Assemblea Generale e viene eletto il Consiglio Direttivo con il compito prendere collegialmente le varie decisioni e di attuare il programma dell’anno: significativa la partecipazione di genitori, dirigenti, docenti e studenti che sottolinea lo sviluppo di un network capace di rappresentare molte componenti del mondo dell’educazione, in dialogo costruttivo tra loro per operare nella società civile… continua

2011 – 2013: consolidamento e nuova scuola capofila

Network Rete Progetto Pace

Gli anni più recenti sono caratterizzati dal consolidamento del network a livello istituzionale con università, enti pubblici ed associazioni e dallo sviluppo dell’ambito della progettazione europea.
Nel 2012 l’Istituto Palladio di Treviso diviene la nuova scuola capofila e viene redatta la nuova Convenzione ed i protocolli di cooperazione per enti con sede in Italia o all’estero… continua

TO BE CONTINUED…